Seguici su:

Famila Fans Club / Notizie  / Inizio 2014 col botto

Inizio 2014 col botto

Gli addetti ai lavori avvertono sempre della pericolosità dei testacoda: quando la prima e l’ultima della classe si affrontano, l’esito della sfida non è mai così scontato e tende spesso a decidersi nella seconda metà della gara. Indicazioni rispettate da Chieti e Schio che, nella prima giornata del girone di ritorno, hanno dato vita a una partita combattuta e frizzante. Ancora una volta il Famila supera quota 80 punti segnati dimostrando che i meccanismi offensivi funzionano in maniera egregia. A partire dalla vittoria su Ragusa, in questo il campionato delle orange ha subito un netto cambiamento: la truppa di coach Mendéz, infatti, aveva abituato a garantire prestazioni di sostanza ma certamente non troppo entusiasmanti sul fronte del bel gioco. Qualcosa ora sembra essere cambiato e pare che Masciadri e compagne abbiano trovato la giusta alchimia anche in attacco.

Note positive della vittoria a Chieti: i 29 minuti giocati da Sottana che sembrava essere costretta ai box per l’infortunio alla spalla rimediato nell’ultima di campionato a Orvieto; i 18 punti di capitan Masciadri che sembra essere tornata a garantire un considerevole apporto alla squadra non solo in fase difensiva, da lei prediletta; il contributo importante, finalmente, di Nadalin; la nuova, pazzesca doppia doppia di Godin che con 18 punti e 19 rimbalzi si porta a casa uno strepitoso 36 di valutazione; i 2 punti di Ercoli e l’assist di Mosetti nell’unico minuto d’impiego, valgono per loro le numerose ore di pullman di una lunghissima trasferta.

Note negative: Ress rimasta a Schio per un infortunio subito venerdì in allenamento che, speriamo, possa recuperare il prima possibile per tornare a disposizione in un gennaio di fuoco; i 19 punti concessi a Gonzalez nel primo quarto sui 22 totali realizzati da Chieti; l’iniziale 2/12 dalla lunga distanza che diventerà poi un più adeguato 7/23.

Sorprese di giornata: La Spezia che, senza Moore che ha deciso di non tornare in riva al mar Ligure dopo la sosta natalizia, sbanca il campo di Priolo nel giorno del ritorno di Ballardini al basket giocato (per lei 12 punti con 2/3 da tre in trenta minuti di utilizzo); Ragusa che suda sette camicie per aver ragione di un San Martino agguerrito e che costringe le isolane a un bassissimo 55-64; Lucca che, senza Dotto e il neo acquisto Jones, cade, sprofonda a Venezia sotto i colpi della ex Ruzickova (23 punti in 26 minuti) e Mandache.

Risultati 1° giornata di ritorno:

Lavezzini Parma 62-60 CUS Cagliari

Azzurra Orvieto 58-65 Acqua e Sapone Umbertide

CUS Chieti 63-81 Famila Schio

Fila San Martino 55-64 Passalacqua Ragusa

Trogylos Priolo 71-88 Carispezia Virtus la Spezia

Umana Venezia 81-62 Gesam Gas Lucca

 Nicolò Dalle Molle

The following two tabs change content below.

No Comments

Leave a comment

Su questo sito facciamo uso di cookies. Abilitandoli ci aiuterai a offrirti una migliore esperienza di navigazione sul nostro sito! Cookie Policy