Seguici su:

Famila Fans Club / Notizie  / Match of the week, stasera c’è Fenerbahce

Match of the week, stasera c’è Fenerbahce

E’ una sfida che tutta Schio aspetta da quando è uscito il sorteggio di Eurolega, i motivi principali del perché aspettiamo con ansia questa sfida sono vari, dal ritorno di “Ntel” Lavender a Schio città in cui lei stessa afferma, con un post su Facebook, di aver lasciato “good memories” e penso che viceversa lei le abbia lasciate a tutti noi.

Un altro motivo è il calibro della squadra che affrontiamo, una società con un budget sicuramente più alto del nostro, con giocarci FORSE migliori, una squadra che senza problemi ammette di voler vincere l’Eurolega, ed è sempre bello ospitare al PalaCampagnola squadre di un certo livello.

Ma il motivo più importante ed allo stesso tempo più inaspettato è che oggi Schio e Fenerbahce si giocano il primo posto del girone di Eurolega, e scusate se è poco.

E’ vero, molti di voi diranno che è presto per trarre conclusioni, per gasarsi, che forse è meglio stare con le orecchie basse e non dare troppa pressione alle giocatrici, sono pienamente d’accordo, ma perché non si può sognare ad occhi aperti? Quanto sarebbe bello ritornare tra le migliori d’Europa?

Analizzando il loro roster si nota subito un reparto  lunghe di primissimo livello formato da Lavender, Verameyenka, Hollingsworth e Kobryn, passando alle piccole notiamo un’altra conoscenza passata per Schio, Marissa Coleman, senza dimenticare Vardarli e Quigley. Un roster tra i migliori d’Europa senza dubbio se non il migliore.

Guardando però le ragazze allenarsi giornalmente vi garantisco che faranno di tutto per regalarci questa emozione, già giocarsi il primo posto oggi è un’emozione, conquistarlo sarebbe bello davvero.

Lo scorso anno nella stessa sfida si può dire che la partita la facemmo noi, perdendola poi nell’ultimo periodo, nonostante loro avessero un poster più talentoso e magari maggiori rotazioni.

Quest’anno è un’altra storia, come ben sappiamo non bastano i nomi per vincere partite e competizioni, ci vuole anche affiatamento, gruppo, voglia di vincere e l’unione tra le ragazze, l’unione della squadra è una fondamentale se si vogliono vincere le partite, come diceva “His Airness” Michael Jordan: “Il talento ti fa vincere una partita, l’intelligenza ed il gioco di squadra ti fanno vincere un campionato”, e le nostre ragazze sono molto affiatate ed unite.

Ci sono tutti i presupposti per assistere ad una grande partita, anche per chi non è appassionato di basket femminile, quindi invitate chi potete, più siamo e meglio è perché se la forza di squadra è una fondamentale, il pubblico lo è ancora di più.

Forza Ragazze, #lagentecomenoinonmollamai.

Ciro Scauzillo

The following two tabs change content below.
Ciro Scauzillo

Ciro Scauzillo

Ho 24 anni, ho visto la mia prima partita del Famila nel 2008. Sono diplomato e insieme a due amici ho aperto un blog sul basket femminile. Lo sport è la mia grande passione, ho giocato a calcio, ora calcio a 5, il PalaCampagnola però mi ha appassionato al basket. Oltre al basket femminile seguo moltissimo NBA, Eurolega e i più importanti campionati europei maschili. Il mio idolo sportivo è Micheal Jordan.
Ciro Scauzillo

Ultimi post di Ciro Scauzillo (vedi tutti)

No Comments

Leave a comment

Su questo sito facciamo uso di cookies. Abilitandoli ci aiuterai a offrirti una migliore esperienza di navigazione sul nostro sito! Cookie Policy