Seguici su:

Famila Fans Club / Notizie  / Questa ci voleva!

Questa ci voleva!

 

“Che partita, amici!” sarebbe venuto da esclamare ieri sera. Sì, perché l’attesissima gara tra l’ex capolista Lucca e le campionesse d’Italia del Famila Schio ha regalato emozioni per tutti i 40′ di gioco e oltre.

Lucca, si sapeva, è tutt’altra squadra rispetto alla formazione piuttosto arrendevole che l’anno scorso al Palacampagnola aveva ricevuto una lezione di grande basket dalla squadra di casa. Anzi, ieri, per i primi due quarti è proprio il team di Diamanti che sembra avere molto da insegnare alla rispettiva compagine guidata da coach Lasi, quantomeno per energia e carisma. Schio, dal canto suo, fa tutto il possibile perché la squadra toscana domini la prima metà di gioco e voli addirittura su un +15 che ha quasi dell’incredibile e dell’umiliante. E forse è questo rischio di umiliazione che innesca il meccanismo della rivincita scledense.

A suonare la carica ci pensa Chicca Macchi, sempre marcata assiduamente da una Mery Andrade come sempre contestatissima dal pubblico scledense, con la palla che entra spinta proprio dall’orgoglio delle giocatrici arancioni. E’ tutta un’altra partita: in 10′ minuti il Famila ricuce il distacco di 11 punti maturato nella prima metà di gioco e trova addirittura il canestro del sorpasso. Il palacampagnola è caldissimo, degno quasi di una finale scudetto. L’ultimo quarto si gioca tutto punto a punto con una Liron Cohen ispiratissima dalla lunga distanza seguita da una grintosissima capitan Masciadri.

Finisce 62-59 tra le polemiche e le tensioni che vedono protagonisti il presidente Cestaro e l’allenatore di Lucca Diamanti ma sulle quali non mi addentro ulteriormente. Finisce con Schio che riesce a difendere l’imbattibilità in casa in campionato che dura da gara 4 della finale scudetto 2009/2010!

Giovedì arrivano le campionesse europee di Salamanca, reduci da una pesantissima sconfitta nell’ultimo turno di Eurolega operata dalle polacche del Polcowice che hanno sbancato il Pabellon Wurzburg 78-85. Altra gara decisiva per passare il girone di Eurolega.

Nicolò Dalle Molle

The following two tabs change content below.

No Comments

Leave a comment

Su questo sito facciamo uso di cookies. Abilitandoli ci aiuterai a offrirti una migliore esperienza di navigazione sul nostro sito! Cookie Policy